FIUMICINO – LA CITTA’ DEL VOLO

11206022_10205453880537739_7290929228759657575_nSi è svolto, all’Istituto Tecnico Turistico Paolo Baffi di Fiumicino, il laboratorio di produzione assistita La città del volo, nell’ambito del progetto Educinema, storicamente curato dall’Associazione Culturale Il Labirinto di Giorgio Valente. Il laboratorio, ideato dall’esperto di formazione Raffaele Rivieccio e condotto dallo stesso Raffaele Rivieccio e dal regista Roberto Orazi, inseguiva l’obiettivo di far raccontare ai ragazzi del Paolo Baffi il loro punto di vista sul tema del viaggio e del viaggio aereo in particolare, in una città fortemente identificata nell’aeroporto Leonardo Da Vinci, che insiste sul proprio territorio. Il viaggio come spostamento fisico ma anche viaggio interiore, mentale, come spostamento verso altre culture, dimensioni dell’essere, altri stili di vita. Il viaggio può essere per conoscenza, per turismo, per vacanza, per imparare le lingue, di emigrazione, per lavoro, per amore. Ma il viaggio, e il contesto aeroportuale in particolare, può essere anche occasione di sbocco professionale.
11174941_10205453880017726_5843500916850561939_nUn impiego nelle professioni del volo antitetico alle professioni del mare, anch’esse così presenti nel contesto antropologico di Fiumicino. Una dicotomia, ed una riflessione per immagini su questa antitesi, utile a ragazzi che da qui a breve si troveranno anche a fare scelte di vita successive alla fine del ciclo scolastico. Andare a lavorare all’estero, partire? O pensare di lavorare all’aeroporto? O, di contro, intraprendere una “via del mare” su cui indirizzare la propria vita ed il proprio lavoro?
Il progetto si è svolto dal mese di dicembre del 2014 al mese di maggio del 2015 ed ha visto una prima parte di 10 incontri frontali nell’ Auditorium dell’Istituto, tenuti insieme da Rivieccio ed Orazi, in cui si è esaminato il tema del viaggio, del road movie e della costruzione di un racconto di fiction e di uno documentario, proprio su questo tema. In seguito si è lavorato alla preparazione di un corto/medio metraggio da girarsi all’Aeroporto Leonardo Da Vinci e nella città di Fiumicino. Le riprese si sono svolte in tre date, tra il mese di febbraio e di aprile 2015. Le prime due date, nello spazio dell’aeroporto, hanno visto la partecipazione dei venti ragazzi che hanno frequentato il laboratorio, della docente referente Marina Mazzone e del referente per conto di ADR-Aeroporti di Roma, Dott. Francesco Albertario. La terza giornata, ha visto i ragazzi protagonisti delle riprese nelle location della darsena e della spiaggia di Fiumicino. Le tre giornate di riprese, hanno visto i ragazzi nel ruolo di attori, di intervistatori e di fonici.
11168037_10205453882097778_3118130276726431285_nLe riprese sono state effettuate con due telecamere professionali ed un sistema di registrazione audio ed hanno visto Roberto Orazi come regista, Raffaele Rivieccio come aiuto regista ed Enrico Carozzino come montatore. Successivamente si è svolta la fase di montaggio ed una visione critica insieme ai ragazzi ed ai docenti.
Il film prodotto, avrà una proiezione a breve nell’ambito delle iniziative del Comune di Fiumicino, oltre ad una diffusione nelle rassegne cinematografiche e festivaliere riservate ad opere nate da progetti diretti alle scuole.

Raffaele Rivieccio

11209738_10205453877417661_4300947925526812922_n

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Questa voce è stata pubblicata in Attività, Notizie. Contrassegna il permalink.